dal 1930 a oggi

“Qualità significa fare le cose bene quando nessuno ti sta guardando.” (H.Ford)

 

L’attività e la storia della Giopescal inizia nei primi anni del ‘900 con il commercio ambulante di pesce fresco locale, presto trasformatosi in commercio in sede fissa in Via Della Marina con banco nei pressi del mercato Ittico di Genova.

Verso la metà degli anni ’30, l’azienda decise di concentrare le proprie iniziative e forze nel reperimento di prodotti ittici, partecipando ad operazioni di pesca in tutti i mari del mondo e fu così che si iniziò ad applicare su scala industriale la tecnica del freddo per la conservazione dei prodotti ittici con Genepesca società del gruppo Fiat di cui la Giopescal era il principale concessionario, attraverso un’intensa attività di collaborazione tra i soci fondatori, Pietro Calcagno e Giovanni Giolfo, pionieri in questo campo nonché profondi conoscitori dell’articolo, e la “Genepesca” società specializzata nella pesca atlantica e nella successiva congelazione del prodotto.

Al di là della lungimiranza dimostrata nell’aver creduto in una tecnologia fortemente innovativa, da poco uscita dalla fase di sperimentazione, e che presentava allora, un grande rischio industriale, il grande merito di Giopescal risiede nell’essere riusciti a convincere il pubblico a consumare il pesce “congelato”, sinonimo allora, e per parecchi anni ancora, di prodotto “volgare” e non meritevole di fiducia. A questo fine furono aperti i punti vendita di pesce congelato a Genova (Via Cesarea e Sampierdarena) e in basso Piemonte (Ovada).

Nel dopoguerra la rete distributiva si è via via potenziata con la dislocazione mirata dei negozi a marchio Giopescal nei rioni più favorevoli della città di Genova e di altre località (Chiavari e Lavagna).

Tali esercizi raggiungono oggi le undici unità a gestione diretta, più altri negozi a cui viene garantita la somministrazione totale del prodotto “Giopescal” attraverso la stipula di contratti di franchising.

A tale attività si affianca ora la distribuzione del prodotto ittico alla ristorazione ed alle forniture navali tramite il deposito frigorifero Giopescal sito c/o FrigoGenova, una struttura efficiente, in grado di contenere circa 300 posti pallets a -25°C di temperatura.